24/03/2017 Informazioni ai clienti
Autorizzazione all'addebito interessi

Dal 1/10/2016 gli interessi maturati sui rapporti intrattenuti con la Banca sono regolati da una nuova normativa, che ha introdotto importanti novità:

  •  gli interessi creditori sono conteggiati e accreditati solo il 31/12 di ogni anno;
  • gli interessi debitori sono:
    • conteggiati il 31/12 di ogni anno e sono esigibili solo il 1/03 dell’anno dopo;
    • pagabili con semplice addebito in conto solo in presenza di Sua espressa autorizzazione all’addebito, revocabile prima della scadenza.
Il cliente è libero di scegliere se autorizzare o meno l’addebito automatico di tali interessi, ma ricordiamo che, in mancanza dell'autorizzazione, dovrà provvedere personalmente al pagamento con altre modalità, con il rischio di un pagamento non puntuale, che comporterà alcune conseguenze negative di cui è bene essere consapevoli:
  • per ogni giorno di ritardato pagamento matureranno interessi di mora;
  • utilizzo del saldo positivo del c/c per il pagamento di quanto dovuto;
  • utilizzo delle rimesse (es. bonifici) sul c/c per il pagamento di quanto dovuto;
  • a decorrere dal nuovo anno, sarà fatta una specifica segnalazione negativa nelle Centrali Rischi creditizie;
  • sarà fatta una valutazione sulla prosecuzione del rapporto.
 

La invitiamo quindi a rivolgersi alla Sua Filiale per fornire l’autorizzazione

 

La informiamo inoltre che nello scalare unito all’estratto conto periodico sono evidenziati gli interessi creditori e debitori maturati tempo per tempo e non ancora scaduti, oltre agli eventuali interessi debitori già scaduti e non ancora pagati.

Il personale della Banca è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento